INCENTIVI FISCALI 2022


     

IL CREDITO D’IMPOSTA MAGGIORATO SI ALLUNGA fINO AL 2025 SOLO PER INDUSTRIA 4.0 – 2022 ultimo anno ad aliquote piene

Prorogato al 2025 il credito d’imposta per i beni Industria 4.0, con aliquota piena al 40% nel 2022 e dimezzata al 20% nel triennio 2023-2025.

Si conclude nel 2022 l’agevolazione per i beni ordinari, con aliquota al 6%.


NUOVA SABATINI – PROROGATA FINO AL 2027

Prorogata fino al 2027 anche la Nuova Sabatini, contributo del MISE sugli interessi pagati su finanziamenti e leasing accesi per l’acquisto di beni strumentali nuovi, con possibilità di erogare il contributo in un’unica soluzione fino a 200.000 euro,


ULTIMO ANNO CREDITO D’IMPOSTA «BONUS SUD» – OCCASIONE IRRINUNCIABILE

Ultimo anno per il credito d’imposta per l’acquisto di beni strumentali nuovi (sia «ordinari» sia «4.0») destinati a strutture produttive ubicate nelle regioni del Mezzogiorno: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna, Molise e Abruzzo nella misura massima del 45% per le piccole imprese (30% solo per Abruzzo). Questa misura si aggiunge agli incentivi precedenti, consentendo di ottenere un incentivo fino al 85% della spesa sostenuta.


A cosa servono

Supportare ed incentivare le imprese che investono in BENI STRUMENTALI NUOVI
Quali sono i vantaggi
Deduzione dagli F24 pagati del 40% (per i beni 4.0) e del 6% (per tutti gli altri) del costo degli investimenti in beni materiali nuovi acquistati o in leasing.
I benefici fiscali sono cumulabili con altri incentivi, come la Nuova Sabatini e il Bonus Sud.

Requisiti tecnici di una macchina per la finitura nuova per poter usufruire del credito d’imposta al 40%

  1. Controllo per mezzo di CNC e/o PLC
    2. Interconnessione ai sistemi informatici di fabbrica con caricamento da remoto di istruzioni e/o part program.
    In particolare, perché un bene possa considerarsi interconnesso è necessario e sufficiente che scambi informazioni con sistemi interni e che sia riconoscibile in modo univoco mediante l’utilizzo di standard di riconoscimento internazionale (es. indirizzo IP).
    3. Integrazione automatizzata con il sistema logistico della fabbrica o con la rete di fornitura e/o altre macchine del ciclo produttivo
    4. Interfaccia uomo macchina semplice ed intuitiva
    5. Rispondenza ai più recenti standard in termini di sicurezza, salute e igiene del lavoro
    Inoltre le macchine devono possedere questi ulteriori requisiti:
    a) Sistema di tele manutenzione e/o telediagnostica e/o controllo in remoto
    b) Monitoraggio in continuo delle condizioni di lavoro e dei parametri di processo mediante opportuni set di sensori e adattività alle derive di processo.
    Per maggiori informazioni:

Credito d’imposta al 40% e soluzioni per la finitura offerte da Forgraf

Forgraf dispone di una vastissima gamma di prodotti 4.0

I macchinari a marchio Horizon commercializzati da Forgraf possono soddisfare i requisiti tecnici richiesti per l’ottenimento dei benefici fiscali sopra riportati ed in particolare l’interconnessione, il controllo in remoto e l’integrazione automatizzata mediante l’utilizzo nell’innovativo sistema Horizon PX-net.

Cos’è PX-net?
Si tratta di un software di controllo e automazione intelligente, che consente di raggruppare e gestire in maniera automatizzata tutti i diversi sistemi di produzione. Per Horizon, automazione significa agevolare l’operatore a gestire più tipologie di macchinari contemporaneamente, senza possedere una specifica professionalità. Grazie al sistema PX-net, infatti, le macchine possono interagire con l‘operatore, indicandogli dove intervenire. L’esclusivo sistema Horizon PX-net permette inoltre di ricavare i dati necessari per la finitura dai files JDF provenienti dalla pre-stampa o, dove questi non fossero disponibili, di inserirli direttamente tramite il PC di controllo del sistema, così da poter eseguire l’avviamento automatico delle varie macchine del reparto legatoria. Il sistema PX-net rappresenta lo strumento più avanzato per una gestione efficiente e totale della legatoria, riducendo le perdite di tempo, aumentando la flessibilità degli operatori e, soprattutto, permettendo un continuo controllo della produzione. Con questo sistema le previsioni di consegna e, in generale, le risposte date ai clienti, saranno molto più affidabili e precise.
Configurazioni di PX-net in base al livello di automazione richiesto
Modulo Base: Indirizzo IP, TPCIP, gestione e monitoraggio lavori da remoto.
Modulo Barcode: per gestione flusso lavori interno all’azienda automatizzato
Modulo JDF: per gestione logistica file di lavorazione con impose automatizzato
Modulo Jet direct: per lavorazioni in remoto da flusso HP

Prodotti Horizon gestibili tramite PX-net che possono godere del Credito d’imposta

Tagliacarte:

APC-610
HT-30
HT-30C
HT-300
HT-80
HT-1000V

Piegatrici:

AF-406T4A
AF-406T4F
AF-406T4S
AF-566T4F
AF-566F Digital
AFC-566AKT
AFC-566FKT
AFC-744AKT
AFC-746AKT
AFC-746F
AFV-56

Brossure e sistemi CABS:

BQ-270C
BQ-270V
BQ-280
BQ-470
BQ-470V
BQ-480
BQ-500
MG-600
SB-17
SB-09V
SB-09S
HT-110

 

Cucipiega:

StitchLiner5500
StitchLiner6000
StitchLiner6000D
SPF-200A
SPF-200L
StitchLiner Mark III

Multifunzioni:

SMSL-100

Cordonatrici:

CRA-36
CRF-362

 


Prodotti Sinajet che possono godere del Credito d’imposta al 40%

L’intera serie DF e DG.

Prodotti Edekia che possono godere del Credito d’imposta al 40%

L’intera serie dotata di trimposer.

Prodotti Baumann Perfecta che possono godere del Credito d’imposta al 40%

I tagliacarte Baumann Perfecta serie premium


DISCLAIMER: le informazioni sopra riportate sono meramente illustrative.
Si invitano i clienti a contattare il proprio consulente fiscale per la verifica dei requisiti oggettivi e soggettivi necessari per l’ottenimento dei benefici fiscali.